I segreti del Chianti: Domenica 4 Luglio ritrovo ore 8:30 Ufficio Turistico

Un possibile sito con arte rupestre presso Gaiole in Chianti

Il nostro territorio, così ricco di storia ma così poco esplorato, non manca mai di stupirci.

Claudio, un nostro caro amico e socio, durante una passeggiata nei nostri boschi si è trovato di fronte ad uno spettacolo insolito: una serie di incisioni su una grande roccia calcarea affiorante dal terreno, che lo hanno incuriosito.

Ne ha parlato con noi, abbiamo deciso di rivolgerci a professionisti esperti del settore ed abbiamo trovato subito la disponibilità di due grandi persone:

il Dottor Paolo Medici, archeologo e direttore del Centro Camuno di studi preistorici

e la geologa, geotecnica e topografica Dottoressa Giuliana Torrini, che abitandoci, conosce le caratteristiche geologiche dei monti del Chianti.

Dopo un primo periodo di studi abbiamo chiesto loro di fornirci le prime considerazioni che si possono fare su questo nuovo ritrovamento, così particolare e inusuale per il nostro Chianti.

Domenica 4 luglio sarà l’occasione per poterne parlare direttamente sul sito con escursionisti e appassionati.
Ritrovo ore 08.30  all’ Ufficio informazioni Turistiche di Gaiole in Chianti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *